Profili Privacy e 231 del Nuovo Protocollo di Sicurezza Covid-19

Aggiornato il: 2 mag 2020

Il 24 aprile 2020 è stato aggiornato il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, che integra il Protocollo già sottoscritto il 14 marzo 2020.

Il Protocollo è fondamentale perché la sua mancata adozione può comportare la sospensione dell’attività.

A chi si rivolge il Protocollo aggiornato e quali misure prevede?

Partendo dal presupposto che il Covid-19 rappresenta un rischio biologico generico, il Protocollo si rivolge a tutte le aziende sia per la gestione della sicurezza dei lavoratori negli ambienti di lavoro, sia per l’adozione di misure di contenimento della diffusione nei confronti di chiunque entri nei luoghi di lavoro: clienti, fornitori, dipendenti dei fornitori e simili.