La riforma del Marchio UE


Oggi 23 marzo 2016 entra in vigore il Regolamento UE 2015/2424 del 16 dicembre 2015, con cui viene riformato il Regolamento UE 2009/207 sul marchio comunitario (clicca qui per leggerlo).

Alcune modifiche sono "denominative" ed intervengono appunto sulle nuove denominazioni sia del marchio, che dell'Ufficio comunitario ad esso deputato:

  • il marchio comunitario diviene "marchio dell'Unione Europea" o più semplicemente marchio UE;

  • l'UAMI diviene "EUIPO", Ufficio dell'Unione Europea per la Proprietà Intellettuale.

Altre modifiche sono sostanziali e riguardano gli importi ed i sistemi delle tasse, per cui mutano sia il metodo di calcolo che gli importi: